La Storia, la filosofia, gli obiettivi

stadion 2"Stadion" nell'antichità era il nome di una gara Olimpica di corsa. Oltre allo "Stadion", tra le competizioni olimpiche, esistevano altri tipi di gare ma lo "Stadion" era la più prestigiosa. Il vincitore, veniva spesso considerato come il vincitore degli interi Giochi e per secoli l'olimpiade prese il nome del vincitore della corsa  dello "Stadion", il quale doveva poi accendere il fuoco olimpico dei giochi successivi.

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO STADION VOLLEY


 

PAOLO IERVOLINO è Il Direttore Tecnico di "Stadion Volley".

Oltre che Professore di educazione fisica, è un atleta che ha maturato le sue esperienze nella Pallavolo in oltre trent'anni di attività sui campi da gioco, prima come giocatore e poi come allenatore.

La Scuola di Pallavolo "STADION VOLLEY"

Le esperienza accumulate negli anni nell’organizzazione e nello sviluppo tecnico del settore giovanile, in particolare, unite ai nuovi programmi di motricità e di minivolley di base per la scuola e per i centri di avviamento allo sport, permettono di predisporre un progetto che possa avvicinare molti giovanissimi alla pallavolo maschile. Il progetto mira a fornire loro una base motoria adeguata, l’apprendimento di tecniche varie e la possibilità di giocare, confrontarsi e socializzare con loro coetanei locali.

“Psicomotricità a Scuola”

Attività motoria di base per gli alunni della Scuola Primaria

"Gioco-Sport" nella Scuola Primaria

Progetto Tecnico di Intervento

Dal Piacere di Giocare al Piacere di Pensare

Instagram Social Feed